La filosofia Chiropratica
24 Maggio 2010
Ossi-carbossi-terapia mediante ossigeno frazionato
27 Luglio 2010
Mostra tutti

Blefaro-felc metodo Fippi (c)

FELC

BLEFARO-FELC (blefaroplastica senza bisturi)

Blefaroplastica &  Blefarolifting:
un tipo di trattamento non richiede infiltrazione di anestetico, punti di sutura, medicazioni e cerotti. Unica forma di "medicazione", alcune gocce di collirio al benzalconio cloruro, da applicare sulla parte di palpebra trattata.
I risultati si possono considerare superiori a quelli del classico intervento chirurgico, poichè praticamente privi di cicatrici. Giova sottolineare che, inoltre, non si provoca l’abbassamento del sopracciglio che conferisce il classico aspetto triste dello sguardo del post blefaro.
Il "post-operatorio" dura solo alcuni giorni. Non si hanno ematomi o asimmetrie tra i due occhi. La tenuta temporale è pari a quella dei più classici interventi di chirurgia tradizionale.

 
Palpebra da blefaroBlefaroplastica appena effettuata
 
 
Questa immagine fa vedere la cute in eccesso della palpebra superiore che si presenta appesantita ed estremamente plissettata.
Evidenti i punti del blefaro-felc point by point, praticato all’inizio della seduta.
Non sempre necessario l'utilizzo di anestetici topici.
 
Controllo blefaroplasticaFoto blefaroplastica dopo
 
 

Il risultato a tre mesi dalla seduta è eccellente (immagine a destra).
Non c’è alcun segno che possa far pensare che sia stato fatto un trattamento di blefaro-felc.
Unico disagio legato al postoperatorio, un lieve gonfiore protrattosi fino a tutto il giorno successivo (la ripartizione del lavoro in più sedute si rivela utile ad evitare anche questo tipo di disagio).
(fonte: http://www.fippi.net)